Your browser is not supported.

To view this content, please use one of the following browsers:

  • Microsoft Edge
  • Chrome
  • Safari

Malattie Respiratorie

L’asma colpisce circa 300 milioni di individui in tutto il mondo. È un grave problema di salute a livello mondiale che interessa tutte le fasce d’età, con un aumento della prevalenza di persone affette in molti Paesi in via di sviluppo, con l’aumento dei costi per il trattamento e l’aumento dell’impatto economico sia per i pazienti che per la società. L’asma impone tutt’oggi un peso inaccettabile sui sistemi sanitari e sulla società attraverso la perdita di produttività sul lavoro e, soprattutto per l’asma pediatrico, causando disagio nelle famiglie. L’asma contribuisce tuttora ad un gran numero di decessi in tutto il mondo, anche tra i giovani.1

Che cosa è l’asma? L’asma provoca sintomi quali respiro sibilante, dispnea, costrizione toracica e tosse che variano nel tempo, nell’insorgenza, nella frequenza e nell’intensità. Questi sintomi sono associati ad un’ostruzione al flusso aereo variabile, ossia a difficoltà ad espirare a causa di broncocostrizione (restringimento delle vie aeree), ispessimento della parete delle vie aeree e aumento del muco. Alcune variazioni nel flusso aereo possono verificarsi anche in persone senza asma, ma sono maggiori nell’asma non trattato. Esistono diversi tipi di asma (detti anche fenotipi), con diversi processi patologici sottostanti.1